Rogoredo, De Corato: “Passeggiata di Sala è sterile”

Milano

“Registriamo oggi l’ennesima passeggiata sterile del sindaco Sala, questa volta al tristemente noto bosco della droga di Rogoredo”. Lo scrive in una nota Riccardo De Corato, ex vicesindaco di Milano e assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia.  “Come gia’ avvenuto in passato, gia’ sappiamo che la visita non sortira’ effetti concreti ne’ consentira’ di risolvere il problema, devastante, dello spaccio in quella zona. Oltre al boschetto della droga a Rogoredo c’e’ anche la stanza del buco. Si trova in via Toffetti: i residenti della zona lo sanno bene e
hanno fatto anche un filmato, ma evidentemente sono gli unici a interessarsi dello stato di degrado in cui e’ arrivato il quartiere. E’ uno spazio sporco e pieno di insetti, con materassi
ammassati per terra e siringhe usate ovunque. Qui vengono i tossici a drogarsi. Per risolvere il problema un modo c’e’: il centrodestra aveva riempito di telecamere a infrarossi il piu’ grande parco urbano d’Italia come le quello delle Cave e cintato e videosorvegliato i parchi Alessandrini, Sempione e quello delle Basiliche, dando un duro colpo allo spaccio di droga. Si sa che
pusher e affini non amano essere ripresi: Sala faccia meno passeggiate e cominci, anche al Bosco di Rogoredo, a piazzare delle telecamere di ultima generazione”

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.