Stop alla ripartenza degli impianti sciistici fino al 5 marzo: immediata priorità agli indennizzi per la montagna

“Evidentemente il ministro Speranza non ha ben chiaro il danno che ha causato questa sera al “turismo bianco”, a centinaia di imprenditori e a migliaia di lavoratori, chiudendo senza alcun preavviso gli impianti di risalita a meno di 12 ore dalla riapertura – dichiara l’europarlamentare Alessandro Panza responsabile delle politiche montane della Lega -. Assunzioni […]

Leggi tutto

Panza (Lega): Dal 15 febbraio via libera all’apertura impianti sciistici in zona gialla

Alla buonora il Comitato tecnico scientifico avrebbe dato il via libera all’apertura degli impianti sciistici nelle sole zone gialle dal 15 febbraio – dichiara l’europarlamentare della Lega Alessandro Panza. – Gli impianti resteranno infatti chiusi nelle regioni arancioni e rosse. E’ stata quindi bocciata l’ipotesi formulata dalle Regioni in base alla quale gli impianti avrebbero potuto […]

Leggi tutto

CS-Montagna, Panza (Lega): Impianti sciistici chiusi fino al 15 febbraio? Il governo dica che non si aprirà e indennizzi 50% fatturato

“La bozza del nuovo Dpcm in vigore dal 16 gennaio prevede che gli impianti sciistici rimangano chiusi fino al 15 febbraio. A partire da questa data potranno aprire “solo subordinatamente all’adozione di apposite linee guida da parte della Conferenza delle Regioni e delle province autonome e validate dal Comitato tecnico scientifico”. Il governo dica chiaramente che […]

Leggi tutto

Nuovo Dpcm: Panza (Lega) – Chiuse anche le stazioni sciistiche, la morte dell’economia alpina.

Il nuovo Dpcm firmato ieri notte dal primo ministro Conte, senza la possibilità di confronto con le Regioni che si erano opposte, stronca le “attività non essenziali”, che così vengono definite, ma che sono parte integrante della produzione di reddito del nostro paese – dichiara l’europarlamentare Alessandro Panza, responsabile del Dipartimento aree montane della Lega. […]

Leggi tutto

Emergenza maltempo – Panza e Gava (Lega): Quando l’emergenza sarà finita urge seria riflessione, meno filosofia e più azione

Il nord-ovest dell’Italia è in ginocchio per fenomeni atmosferici di portata eccezionale e purtroppo sempre più frequenti. Il cambiamento climatico è una realtà con cui dobbiamo fare i conti con meno ideologia e retorica e più pragmatismo se vogliamo farci trovare pronti di fronte alle sfide che il futuro ci pone dinnanzi – dichiarano la deputata […]

Leggi tutto