Milano protesta e grida alla luna, purtroppo, ma la fame è fame

Le manifestazioni di ieri del mondo commerciale preludono a una rottura insanabile della cosiddetta pace sociale? Il popolo, quello che lavora, quello che fa letteralmente i conti ogni sera, quello che si è emancipato con un negozio, un ristorante, quello che ha paura per i tanti limiti, le tante spese aggiuntive per la sicurezza, quello […]

Leggi tutto

“Ho fame”: una bimba grida il vuoto della povertà, ed è il simbolo di questa nuova società

“Ho fame”. E la bambina di dodici anni telefona alla Centrale Operativa dei Carabinieri della Compagnia di Vergato, nel Bolognese, ma il luogo è semplicemente emblematico di questo tragico momento. Il frigorifero vuoto, il padre disoccupato e il nulla nell’attesa infinita di una parola, di un gesto. Ho fame per piangere una solitudine senza tempo, […]

Leggi tutto

Dobbiamo scegliere tra fame e coronavirus?

Parlare con lo sguardo, un gesto, offrire il cuore in uno scambio di umanità. E questo è il mondo del volontariato, chiamato da un’esigenza che, forse, dovremmo chiamare vocazione. Il trionfo di una presenza che esalta il popolo (e non sembri un’esagerazione) italiano. Il tempo, le restrizioni, la perdita del lavoro, l’assenza di un lavoro […]

Leggi tutto

La fame di 20 mila minori in una Milano proiettata verso l’internazionalizzazione

Milano squaderna nei vicoli di periferia, nei centri assistenziali, negli occhi della rinuncia, la sua dimensione impresentabile per chi vuole una città internazionale, brillante di iniziative culturali ed artistiche.  Nel silenzio e in una rassegnazione muta, i poveri sopravvivono e sono l’altra Milano che non compare negli slogan, nei biglietti descrittivi di Sala. Perché non […]

Leggi tutto

Folle coesistenza di vegano europeo e fame africana

Ora che sono finite le ideologie, i sistemi di pensiero organico servono solo come puzzle d’apparenza di idee perché amici ed avversari possano sottrarsele a vicenda come a rubamazzo per un citazionismo sincretico senza senso. Unica ancora di salvezza,  ultimo solido senso della vita resta solo, in una infinita rincorsa d’aretratezza mentale che corrisponde all’impetuosa […]

Leggi tutto

Chi accoglie i 5 milioni di italiani poveri che vorrebbero fuggire dalla fame?

Forse non li vedete, ma sono là in una città dedicata, con la zavorra delle rinunce, con la rabbia dell’impotenza, con gli occhi senza lacrime. Sono i 5 milioni di poveri assenti ingiustificati alla mensa della sensibilità politica, delle riforme, dell’uguaglianza. Hanno percorso le stesse strade, hanno sperato inutilmente nelle stesse cose, hanno teso le […]

Leggi tutto

La fame alle mense dei poveri: oggi anche 60 bimbi in coda con i clochard

Milano 15 Giugno – I bambini hanno fame. Imparano in fretta la strada della misericordia che porta alle mense della povertà. Con naturalezza socializzano con i clochard, quasi fosse il loro un modo di vivere senza alternative. Sono bambini dimenticati, disperati che avrebbero mille diritti e mille attenzioni. Chi ha mai censito i bambini poveri? […]

Leggi tutto

Un Clochard muore nel Lambro nell’indifferenza

Milano 31 Ottobre – La notizia è scarna, essenziale. Una notizia pubblicata da Il Giorno”. Una notizia che divora i sentimenti e il buon cuore “ Il cadavere di un clochard è stato recuperato dai vigili del fuoco nelle acque del fiume Lambro in via Camaldoli a Milano. Il corpo era rimasto incastrato nelle piante vicino al canale scolmatore. L’uomo, secondo i pompieri, era morto da […]

Leggi tutto

Obesità: chi dorme non piglia peso

Milano 19 Aprile – STRATEGIA – L‘idea che l’appetito vien mangiando e chi dorme non piglia peso non è più solo un luogo comune. Il nostro cervello mette in atto una precisa strategia, affinchè questo accada, mediante un meccanismo che è stato ora svelato da una ricerca scientifica tutta italiana targata Consiglio nazionale delle ricerche. Lo studio […]

Leggi tutto

Milano capitale del Teatro e del ballo: Bolle alla Scala e “Fame” al Nazionale

Milano 10 Aprile – Ha debuttato al Teatro della Scala il balletto “Il giardino degli amanti” di Wolfgang Amadeus Mozart con le coreografie di  Massimiliano Volpini. Sul palco il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala con l’etoile Roberto Bolle che salirà sul palco oltre che in occasione della prima il 12, 13, 14, 16 e 17 aprile. Nel giardino […]

Leggi tutto