Giardini pubblici Montanelli: essenze senza vita

Milano

Sono oltre 60 le piante morte ai Giardini Montanelli, da poco o da molto tempo, che ancora restano in piedi per miracolo e per negligenza. Essenze senza vita che spezzano il cuore a chiunque abbia a cuore il verde cittadino.

Le foto pubblicate sono di oggi (sono tutte sulla nostra pagina Facebook), alla fine dell’estate, e non fatte in pieno inverno. Alcune sono molto grandi e costituiscono un grave pericolo per gli utenti quotidiani dei giardini pubblici più antichi di Milano, perché possono cadere in testa a qualcuno senza ulteriore avviso che non quello di mostrarsi palesemente morte.

Lo stato del verde di questo meraviglioso giardino è di grande sofferenza, i prati sono solo terra arida, ma oggi c’era una nutrita squadra di operai che coi decespugliatori facevano “moine”, come si dice a Napoli, alzando solo polvere senza senso.

È triste constatare che Maran, aveva ragione qualche anno fa quando, da assessore al verde, ci disse di non rompere troppo le scatole perché lo standard era (ed evidentemente continua a essere) questo e basta. Noi però non ci fermeremo e faremo anche il censimento di tutti i tronchi già eliminati, altre decine e decine di essenze senza vita rimpiazzate solo in parte da altri cadaveri. Noi non ci fermeremo e ci faremo sentire ancora e sino a quando non vedremo il vero cambiamento di questa situazione insostenibile.

Agiamo Amici dei Giardini Pubblici Montanelli

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.