Gazebo vandalizzato, Forza Italia: atto vile, non ci faremo intimidire

Milano

Nella notte di mercoledì un gazebo elettorale di Forza Italia allestito in piazzale Corvetto è stato vandalizzato. Il fatto è stato reso noto dal capogruppo del partito a Palazzo Marino, Alessandro De Chirico. Approfittando dell’oscurità degli sconosciuti hanno tagliato il tendone del gazebo, messo a soqquadro il materiale all’interno e lasciato alcune scritte: “Forza Italia e Fdi stessa merda” e “Non votare, scendi in strada”. Come è stato riferito anche alcune bandiere conservate nel gazebo sono state rubate.

Il gazebo era utilizzato da Cristina Rossello, deputata uscente di Forza Italia e candidata del centrodestra nel collegio uninominale ‘Bande Nere’, che comprende le periferie est, sud e ovest di Milano.

“Ai vandali che ieri notte hanno deturpato il gazebo di Forza Italia in piazzale Corvetto a Milano vogliamo dire in maniera chiara che non ci faremo intimidire. Non basta certo una bomboletta spray di seconda mano per cancellare i nostri valori, la forza delle nostre proposte e la passione di migliaia di militanti che in questi giorni stanno lavorando giorno e notte sul territorio” affermano, in una nota congiunta, il coordinatore regionale lombardo di Forza Italia Licia Ronzulli e il capogruppo di Fi in Consiglio regionale Gianluca Comazzi.

“A partire da oggi – proseguono gli azzurri – Fi sarà ancora più presente per le strade di Milano e di tutta Italia. Alle bombolette spray e alla devastazione – conclude la nota – noi rispondiamo con il dialogo, il confronto sereno e l’impegno solenne di formare un governo che abbia a cuore gli interessi di tutti i cittadini in questo momento di crisi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.