Milano in agosto ancora una volta città chiusa al turismo.

Milano

Milano in agosto citta chiusa al turismo. Ancora una volta città chiusa ai turisti e ai Milanesi, un’altra occasione persa.

Il centro e le periferie, a maggior ragione chiuse, i turisti trovano una città sbarrata, le vie del quadrilatero che pure ospitano un numero importante di turisti, danno lo spettacolo del tutto sbarrato, ma i pochi che ci hanno creduto, hanno fatto ottimi affari.

MILANO, NON PUO’ NON SOSTENERE IL TURISMO ESTIVO

Una città a vocazione internazionale come Milano, non può non sostenere il turismo estivo con importanti iniziative, di attrazione artistiche e museali, oltre che con negozi e ospitalità adeguata.

La città invece è addormentata, trasferita passivamente nei luoghi di villeggiatura, uno spettacolo da anni sessanta del vecchio secolo.

Cosi si perdono occasioni, il Sindaco Beppe Sala da patron dell’Expo dovrebbe conoscere bene.

Invece avanzano piccole manovrette sullo Stadio di San Siro proprio sperando che le teste dei milanesi siano altrove, Un vero peccato, abbiamo idee per Milano, e l’impressione è che l’interlocuzione sia chiusa, arroccata a Palazzo Marino, come il fortino del “Deserto sei tartari” di buzzatiana memoria (MAMe)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.