Bonus Taxi, riattivata l’agevolazione sull’app “BuoniviaggioMI” sviluppata da Telepass.

Milano

L’anno scorso l’app ha registrato oltre 5.000 cittadini iscritti per un totale di 50.106 viaggi effettuati.

A partire dal 21 giugno, verrà riattivata l’agevolazione Bonus Taxi sull’app “BuoniviaggioMI”, sviluppata da Telepass con il Comune di Milano e lanciata a maggio 2021. In un anno, oltre 3.005 tassisti e NCC l’hanno già scaricata per aderire al buono taxi 2021 e potranno utilizzarla anche per questo 2022. Chi invece non l’avesse ancora scaricata, potrà farlo dal 21 giugno. A partire dal 21 giugno, l’agevolazione messa a disposizione dei cittadini beneficiari sarà infatti attivata a tutti gli effetti e consentirà di utilizzare il servizio di auto pubbliche per spostamenti mediante taxi o noleggio con conducente (NCC), con una copertura del 100% dell’importo della corsa e fino a massimo 20 euro, per un totale di 200 euro a buono emesso. Eventualmente rinnovabile, fino ad esaurimento fondi.  Il bonus taxi è destinato a cittadini in difficoltà economiche o motorie e disponibile per chi ne ha diritto previa registrazione sul sito del Comune fino al 31 dicembre 2022.

Perché il servizio sia utilizzabile è necessario che i tassisti scarichino sul proprio cellulare la app “BuoniviaggioMI”. Al momento di effettuare la corsa con agevolazione potranno scansionare dalla Tessera Sanitaria, o inserire manualmente, il Codice Fiscale del cittadino beneficiario, e a fine corsa, il costo del viaggio. Il costo della corsa sarà accreditato al tassista del Comune di Milano fino al limite di 20€ a corsa, la restante parte dovrà essere pagata dal cittadino al tassista. Per quanto riguarda i cittadini devono preiscriversi al servizio attraverso la piattaforma disponibile all’indirizzo https://formshd4.comune.milano.it/pages/buoniviaggio/index.jsp, rilasciare i dati anagrafici e autocertificare la propria appartenenza alle categorie beneficiarie dell’agevolazione. Ricevono quindi una mail di attivazione e quando vorranno usare l’agevolazione sarà sufficiente mostrare la tessera sanitaria o il numero di codice fiscale al tassista. Chi aveva un credito residuo della precedente iniziativa, potrà utilizzarlo anche quest’anno.

Potranno beneficiare di questa opportunità i cittadini residenti a Milano a partire dal 65esimo anno di età, le donne in gravidanza, le persone affette da malattie che necessitano di cure continuative, quelle con mobilità fisica ridotta, con patologie accertate, anche temporanee, e quelle soggette a terapie salvavita. A questo elenco si aggiungono le persone appartenenti a nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica e tutti i cittadini in stato di bisogno, con un ISEE pari o inferiore a 28.000 euro e persone disoccupate o in cassa integrazione. Per tutti, il beneficio è valido anche se accompagnati. Il Bonus Taxi 2022 fa tesoro della positiva esperienza acquisita dall’Amministrazione con l’erogazione del Bonus Taxi 2021 dove i buoni taxi sono stati utilizzati, almeno una volta, da 5.011 cittadini con numeri che progressivamente sono cresciuti nel corso dei mesi, per un totale di 50.106 viaggi effettuati.

1 thought on “Bonus Taxi, riattivata l’agevolazione sull’app “BuoniviaggioMI” sviluppata da Telepass.

  1. 2021 avevo attivato buoni viaggio e tutto utilizzato. Che cosa devo fare per il 2022 senza recarmi in Via Larga. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.