Agenti al collasso per troppe ore di lavoro e stipendi da fame.

Milano Società

Ma chi pensa al lavoro eccezionalmente straordinario delle Forze Dell’Ordine? Sì ci sono, pronti, efficienti, nonostante turni di venti venticinque ore, nonostante stando in strada rischino la vita, prendano schiaffi, bottigliate, coltellate e insulti. Osserva Il Giornale “Per garantire l’ordine pubblico servono dunque risorse, ma non ce ne sono. “Investire in sicurezza e tutelare le Forza di Polizia è un dovere”, ha commentato il sottosegretario all’Interno, Nicola Molteni, lamentando che nella legge di Bilancio i fondi destinate alle forze dell’ordine “sono pochissime”. Basta guardare ai 49 milioni di euro inseriti nel decreto ieri analizzato in Cdm e destinati agli straordinari degli operatori di polizia impegnati nell’emergenza Covid nel secondo semestre 2021. Sembrano tanti, ma per l’Fsp polizia sono cifre “irrisorie rispetto al lavoro fatto”. I conti sono presto fatti. “Se contiamo gli straordinari per l’ordine pubblico negli stadi, quelli per le manifestazioni no green pass, quelli per le partite dell’Europeo e per i festeggiamenti della vittoria degli azzurri, in un semestre sono state impiegate il doppio delle risorse umane”, spiega al Giornale.it Andrea Cecchini, segretario di Italia Celere. “Gli operatori sono sempre gli stessi che vengono spostati su e giù per l’Italia, sempre a tappare dei buchi”….” E lo stipendioça va sans dire, è da fame. “Gli straordinari vengono pagati due spicci e molto meno dell’orario ordinario”, spiega Cecchini, diciamo in media 6-12 euro lordi l’ora.”

A Milano è utile evidenziare le inutili manifestazioni no pass che si ripetono ogni sabato con migliaia di persone minacciose e insultanti e, naturalmente, quelle degli antagonisti dei centri sociali contro la Lombardia, con il beneplacito di Sala. Violenze inspiegabili che si sommano a quelle singole dei migranti, tutti con un unico denominatore: l’odio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.