Modi diversificati per pagare la TARI

Economia e Diritto

Il Comune invia gli avvisi di pagamento ai cittadini che hanno presentato la dichiarazione di occupazione di immobili.

L’invio viene effettuato:

  • a mezzo posta
  • via e-mail a chi ha sottoscritto la notifica Tari nella sezione Avvisi e scadenze del Fascicolo del Cittadino.

Quando l’avviso di pagamento è pronto, tutti i cittadini che hanno un accesso SPID possono anche scaricarlo dal Fascicolo del Cittadino.

Come effettuare il pagamento

L’avviso contiene codici e dati (codice avviso di pagamento (IUV), codice interbancario (circuito CBILL), data matrix e QR code), da utilizzare a seconda del metodo di pagamento scelto:

  • online
    • sul sito del Comune
    • tramite il QR Code
    • in home banking, cercando Circuito CBILL oppure PagoPA, IUV
  • con addebito sul conto corrente
  • agli sportelli bancari
  • al bancomat
  • dai tabaccai
  • in ricevitoria

Dal 2020 puoi pagare la TARI anche su tutta la rete fisica e digitale di Poste Italiane, anche se non sei cliente di Poste Italiane, utilizzando il bollettino postale PA:

  • online sul sito www.poste.it 
  • con le app di Poste (app BP, app PP e app PT)
  • in tutti gli uffici postali.

Vedi le istruzioni di seguito per le principali modalità di pagamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.