Terzo settore: anziani, apre il nuovo sportello multifunzionale “CuraMI&ProteggiMI”

Milano

Centodieci metri quadrati nel cuore di Milano per offrire, in un unico luogo, un’ampia gamma di servizi integrati dedicati alla cura e all’assistenza delle persone anziane e rispondere alle specifiche esigenze di ogni famiglia. È il nuovo sportello di prossimità del progetto CuraMI&ProteggiMI che apre le porte in corso Magenta 42: promosso da Fondazione Ravasi Garzanti con la collaborazione di Fondazione Pasquinelli, va ad aggiungersi allo sportello già attivo da maggio 2020 in zona 7 (via Giasone del Maino, 16).
I servizi forniti sono messi a disposizione da una rete di 3 organizzazioni attive sul territorio e specializzate nella presa in carico delle persone fragili: le cooperative sociali Eureka! e Piccolo Principe e l’associazione InCerchio. Ogni sportello è organizzato per garantire un accesso unico a tutti i servizi di assistenza per le persone anziane e offrire una risposta completa e corretta alle famiglie che sono alla ricerca di informazioni, assistenza e supporto per affrontare le diverse necessità derivanti dall’invecchiamento di un loro parente e dalla scelta di accompagnarlo in maniera sicura e protetta. Ricerca di personale per l’assistenza familiare e domiciliare, formazione dei caregiver e assistenti familiari, pratiche fiscali e amministrative sono i servizi offerti sul fronte dell’assistenza. Per quanto riguarda l’area dei diritti è offerta la consulenza nell’ambito della protezione giuridica e l’amministrazione di sostegno. Servizi di sollievo e servizi per l’abbattimento delle barriere architettoniche in ambienti domestici fanno parte del pacchetto della residenzialità. Infine, per il benessere della persona, i servizi offerti riguardano il counselling e il supporto psicologico, la stimolazione cognitiva, la pettherapy e il nuovo progetto di adattamento degli ambienti di vita “Casa su Misura”.
L’accesso ai servizi avviene sia in presenza sia per telefono; alcuni servizi sono gratuiti, come quelli informativi e di orientamento ai sostegni amministrativi, altri richiedono un contributo calmierato; nei casi di indigenza la Fondazione Ravasi Garzanti valuta un intervento di supporto economico dedicato.
“Siamo molto felici di poter inaugurare questo nuovo spazio dedicato alle famiglie: un luogo accessibile e facilmente raggiungibile, ma anche bello e accogliente destinato a diventare il cuore del progetto CuraMI&ProteggiMI, un punto di riferimento per chi è alla ricerca della migliore soluzione di servizi offerti per il benessere della persona anziana, all’interno di un percorso personalizzato e continuativo” commenta Carla Piersanti, coordinatrice del progetto CuraMI&ProteggiMi per Fondazione Ravasi Garzanti.

Per info e contatti: info@curamieproteggimi.it e numero verde 800 681 614

https://www.curamieproteggimi.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.