A Milano, madre serba va col figlio a rubare in una casa e rimane intrappolata

Cronaca

Una pregiudicata serba di 32 anni nata in Belgio è stata arrestata ieri mattina in uno stabile di via Botticelli a Milano con l’accusa di tentato furto in abitazione, dopo essere stata sorpresa dal padrone di casa in una stanza dell’appartamento al piano terra che la donna stava svaligiando insieme con il figlio di 11 anni. Lo ha riferito la polizia, spiegando che l’uomo rientrando ha trovato la porta aperta e l’appartamento a soqquadro: dopo aver chiamato il 112, ha sentito dei rumori provenire da una delle stanze, la cui porta era però chiusa a chiave dall’interno. Così quando gli agenti sono arrivati hanno invitato “l’ospite” ad uscire e si sono trovati davanti la donna e il bambino. Sentendo l’uomo che rientrava, mamma e figlio si erano infilati nella stanza convinti di riuscire a scappare dalla finestra ignorando però che aveva le sbarre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.