Dove abitano i calciatori del Derby? Vince City Life

Milano

Questa, da descrivere è un tipo di inclusione di cui Sala andrà fiero. Sicuramente nella logica di chi ha molte disponibilità e vuole abitare in contesti di lusso e di comodità, ed è legittimo, ma il famoso “centro” cittadino è sempre più elitario e inaccessibile.

Se un tempo i calciatori di Inter e Milan abitavano nei pressi di Appiano Gentile, vicini alla Pinetina quartier generale nerazzurro, o a Gallarate, a pochi minuti da Milanello, la riqualificazione di diverse zone di Milano ha avvicinato i giocatori alla città. Oggi – spiega La Gazzetta dello Sport – si parla di Bosco VerticaleCity LifeParco VittoriaTorre SolariaTorre GalfaPorta Nuova. C’è chi compra, a 10 mila euro, minimo, a metro quadro, chi sta in affitto a cifre da capogiro. Palazzi, anzi grattacieli, con annesse piscine e palestre. Presi come investimento anche da chi non gioca con Milan o Inter. Qualche esempio per curiosità? I calciatori che si preparano a essere protagonisti nel derby? City Life ha catturato tanti di loro. Dagli interisti BarellaGagliardiniRanocchiaHandanovicLautaroSkriniar, ai milanisti GiroudMaignanConti. Non lontano, a Porta Vittoria, ci sono BastoniDe VrijGabbia. In numero minore i calciatori che abitano in zona San Siro: Brozovic e Vecino, ma pure Bennacer. Nei grattacieli – a Porta Nuova – troviamo invece Zlatan Ibrahimovic, accompagnato da Edin Dzeko. Una vera concentrazione di ricchezza, che evidenzia la frattura anche geografica e visivamente ingigantita dalla politica di Sala, tra chi può e chi non può.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.