Cts decide: cinema, teatri e sale da concerto al 100% all’aperto e all’80% al chiuso

Politica
         Katerina Adamova

Il Comitato tecnico scientifico dice “sì” a graduali riaperture degli accessi di persone munite di Green pass per cinema, teatri, sale da concerto. In zona bianca è infatti previsto un aumento della capienza massima delle strutture al 100% all’aperto e all’80% al chiuso. Per quanto riguarda stadi e impianti sportivi, è stato stabilito invece il 75% della capienza all’aperto e il 50% al chiuso. Le indicazioni potranno essere riviste nell’arco del prossimo mese. Il Cts sottolinea inoltre l’opportunità di una progressione graduale nelle riaperture, basata sul costante monitoraggio dell’andamento dell’epidemia combinato con la progressione delle coperture vaccinali. Teatri, cinema e musei – Per quanto riguarda gli spettacoli, il Cts raccomanda il rispetto delle indicazioni all’uso delle mascherine chirurgiche durante tutte le fasi degli eventi. E’ necessario poi porre massima attenzione alla qualità degli impianti di aerazione e alla vigilanza sul rispetto delle indicazioni. Rispetto all’accesso ai musei non vengono stabilite limitazioni, ma si raccomanda di garantire l’organizzazione dei flussi per favorire il distanziamento interpersonale in ogni fase con l’eccezione dei nuclei conviventi. Stadi e palazzetti – Sul versante sport, gli esperti raccomandano che la capienza negli impianti debba essere rispettata utilizzando tutti i settori e non solo una parte. L’obiettivo è evitare il verificarsi di assembramenti in alcune zone. Anche in questo caso è cruciale l’uso delle mascherine chirurgiche durante tutte le fasi degli eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.