Il Van Gogh Museum di Amsterdam lancia un profumo ispirato ai Girasoli di Van Gogh

Cultura e spettacolo

Il Van Gogh Museum di Amsterdam aveva annunciato a inizio giugno l’avvio di una collaborazione con la casa britannica Floral Street, specializzata in profumi ecologici e accessibili, per lanciare fragranze ispirate all’arte di Vincent van Gogh. Ed ecco che è arrivato puntuale il primo prodotto: si chiama Sunflower Pop, è una eau de parfum dai toni fruttati e agrumati, e si ispira all’ottimismo dei Girasoli conservati nel museo olandese. Van Gogh dipinse i suoi Girasoli in un momento di grande slancio vitale durante il suo soggiorno ad Arles, in Provenza: i girasoli, eseguiti con tre diverse tonalità di giallo, erano ritenuti da Van Gogh un simbolo della felicità, ma anche di gratitudine e lealtà, e di conseguenza avevano per lui un significato speciale, che il profumo intende rievocare. “Se si ama veramente la natura, si trova la bellezza ovunque”, scriveva Vincent van Gogh al fratello Theo il 30 aprile 1874 da Londra, e la passione di Van Gogh per il mondo naturale è la miccia che ha ispirato questa fragranza, vegana e cruelty-free, creata dal maître profumiere Jérôme Epinette, noto per la sua abilità nell’utilizzare materie prime naturali sostenibili che sono tracciabili alla fonte. “L’idea”, ha spiegato Epinette, “era di catturare la vivacità e la bellezza del sud della Francia, e in qualche modo anche il passare del giorno. Ho iniziato con note di testa d’impatto, con un’esplosione di sole mattutino che prende vita negli agrumi e nella frutta, mentre il cuore porta il calore del pomeriggio con un aroma floreale ricco e colorato. Le note di fondo ci conducono alla sera, con la dolcezza del papavero e un tocco di calore inaspettato che rende il profumo divertente, ma anche davvero sontuoso”.

Il profumo include bergamotto naturale della Calabria, che garantisce una fragranza erbacea, fresca e pepata, leggermente dolce, ed è responsabile delle sue note agrumate, al pari del mandarino, adoperato per donare al profumo i suoi toni luminosi ed estivi. Nel composto anche accordi di miele, resi attraverso una miscela vegana ideata per imitare l’aroma dolce e ambrato del miele fresco. Infine, anche note olfattive al Bellini per donare al profumo una effervescenza “pop”. La nuova fragranza Sunflower Pop è ora disponibile sul sito di Floral Street e a breve lo sarà anche sul negozio online del Van Gogh Museum di Amsterdam. I costi: 22 euro la boccetta da 10 ml, 62 euro il profumo da 50 ml, 100 euro quello da 100 ml. “Sono onorata che Floral Street sia stata scelta come primo partner di fragranze del Van Gogh Museum”, ha dichiarato Michelle Feeney, fondatrice della maison britannica. “La citazione di Vincent van Gogh ’Se si ama veramente la natura, si trova la bellezza ovunque’ è ciò che mi ha ispirato a creare questo profumo sostenibile che celebra e rispetta l’ambiente. Attraverso questa collaborazione, possiamo raccontare la nostra storia in un modo nuovo, in cui la bellezza dell’arte e del profumo si incontrano”. “Attraverso la nostra collaborazione”, afferma Emilie Gordenker, Direttrice Generale del Van Gogh Museum, “abbiamo catturato le tonalità luminose e vibranti dell’oro e del giallo degli iconici Girasoli di Van Gogh in un profumo unico e sostenibile, creando un modo fresco e diverso di vivere l’arte di Van Gogh”. (fonte Finestra sull’Arte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.