Afghanistan, questi i numeri di 20 anni di guerra: quasi 2.300 miliardi di dollari spesi dagli Usa e 241mila morti

Esteri

Venti anni di guerra, una spesa di quasi 2.300 miliardi di dollari, 241mila morti: sono alcuni dei numeri del bilancio della guerra in Afghanistan. A fare i conti è il Watson Institute della Brown University che, nel report Costs of War, ha stilato l’elenco dei costi, economici e umani, pagati dagli Usa dal 2001 (anno in cui l’America ha invaso l’Afghanistan) al 2021.    

Le cifre spese per il conflitto – Le operazioni di combattimento sono costate all’America quasi mille miliardi, ai quali si aggiungono 530 miliardi per gli interessi dei debiti contratti per finanziare le operazioni militari, 296 miliardi per le cure dei veterani rientrati dall’Afghanistan, 443 miliardi di aumento del bilancio del dipartimento per la difesa per le operazioni legate al conflitto. La cifra totale, 2,261 trilioni di dollari, non include i fondi che il governo degli Stati Uniti è obbligato a spendere per l’assistenza a vita per i veterani americani di questa guerra, né include i futuri pagamenti di interessi sul denaro preso in prestito per finanziare la guerra.

Uno dei conflitti più costosi della storia – Una spesa enorme, dunque, quella costata agli Usa per la guerra in Afghanistan. E che pone questo conflitto tra i più costosi di sempre: secondo i dati elaborati da howmuch.net nel 2019 si tratta della guerra più costosa dopo la Seconda Guerra Mondiale e la guerra in Iraq. I costi umani – Secondo il report del Watson Institute, 241mila persone sono morte come conseguenza diretta di questa guerra. Questa cifra non include i decessi causati da malattie, perdita di accesso a cibo, acqua, infrastrutture o altre conseguenze indirette della guerra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.