Bernardo: si ad assessorato a disabilità, troppe barriere in città

Milano

Un Assessorato alla Disabilità “si deve fare, assolutamente sì. Ed è il motivo per cui il Comune lavorerà sempre con regione, perché non dobbiamo guardare il colore, ma lavorare insieme e fare inclusione, data anche dalla voglia e volontà di fare. Io ho lavorato per vent’anni nel sociale, lo voglio fare anche nei prossimi vent’anni da medico dentro e sindaco fuori, se gli elettori vorranno”. Lo ha detto il candidato sindaco del centrodestra Luca Bernardo a margine della visita alla Casa Pediatrica dell’Asst ‘Fatebenefratelli-Sacco’ con l’assessore regionale alla Famiglia Alessandra Locatelli. “Non si può far finta che Milano non abbia barriere architettoniche. Ne ha troppe e per la dignità delle persone diversamente abili devono scomparire tutte le barriere. Dobbiamo diventare la città che, internazionalmente, non avrà più barriere architettoniche. Ho incontrato una ragazzina che per avere un pass sotto casa ha aspettato più di un anno e mezzo”, ha aggiunto Bernardo. (mianews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.