Samuele Piscina (Pres. Municipio 2): “Discoteche chiuse in tutta Italia ma al Leonka si balla fino a notte fonda!”

Milano

“Mentre le discoteche e i locali da ballo sono ancora chiusi e gli imprenditori onesti del mondo dello spettacolo stanno facendo la fame, il centro sociale Leoncavallo prosegue nelle feste, senza obblighi e regole, senza rispetto dei residenti e delle normali regole di convivenza civile e ovviamente senza pagare un centesimo, che si tratti di tasse o di multe” <attacca Samuele Piscina, Presidente del Municipio 2 di Milano> “Capisco la voglia di socializzare, capisco che sia piacevole ascoltare musica all’aperto, capisco che dopo il lockdown sia ancora più marcata la voglia di evasione ma non comprendo come al Leonka sia da un decennio permesso TUTTO!”  “Musica a tutto volume fino all’una di notte e assembramenti in barba a tutte le limitazioni anti Covid-19 <prosegue Piscina> continuano a non essere accettabili, soprattutto da parte di chi è storicamente poco avvezzo al rispetto delle regole e del bene comune”  Chiediamo al Sindaco, anche a nome di centinaia di residenti nel quartiere di Greco costretti a sopportare il Leonka, di mobilitare la Polizia Locale e il Comitato di Pubblica Sicurezza per reprimere ogni forma di illegalità, fino allo sgombero sempre auspicabile!” <conclude il Presidente leghista>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.