Berlusconi: “Partito unico nel 2023, per candidato Sindaco qualità della persona, riforme urgenti

Politica

 “Con le elezioni del 2023 la parola tornerà finalmente ai cittadini che potranno scegliere da chi essere governati. Allora potremo offrire loro non una coalizione, ma un partito unico sul modello dei Repubblicani americani”. Lo ha sottolineato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, nel corso del suo intervento a una convention di Forza Italia a Milano. Berlusconi è tornato a parlare di “un partito dove trovano casa sensibilità diverse, con liberali, cattolici ed europeisti che avranno un ruolo trascinante”.

Un partito, ha aggiunto, “orgogliosamente italiano, europeo e occidentale. Questa è lucida visionaria follia, mi auguro che tutti leader centrodestra abbiamo la lungimiranza di cogliere questa straordinaria finestra di possibilità”

“Quella del candidato sindaco a Milano “non è una gara sui tempi, ma sulla qualità delle idee e delle persone. Stupiremo tutti per la qualità della scelta, con nomi che non si leggono ancora sui giornali”. Lo ha detto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con una convention di partito a Milano. “Non vince chi ha già il candidato, ma chi trova il candidato migliore. Noi ci prenderemo tutto il tempo necessario per trovare un candidato che possa unire tutto il centrodestra”, ha aggiunto.

“Questo governo di emergenza deve andare avanti tutto il tempo necessario per far uscire il paese dalla crisi. Deve realizzare con il nostro decisivo apporto grandi riforme come fisco, burocrazia, giustizia. Non già provvedimenti divisivi come la legge Zan…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.