Una ciclabile verso il nulla

Milano

Siamo in Via Ardigò angolo Via Cucchi, a ridosso del cantiere M4 Argonne. In questa strada lottiamo da anni per avere le barriere fono assorbenti sul lato ferrovie e un marciapiede degno di questo nome.

Hanno abbattuto molte piante ad alto fusto nel terreno comunale della scuola adiacente. Il muro cementizio una volta ricoperto di splendidi rampicanti fioriti cade letteralmente a pezzi, ma abbiamo ottenuto due cose, due interventi di primaria importanza non richiesti: le immancabili strisce blu disegnate in pieno lock down e, udite udite, una magnifica pista ciclabile con sorpresa finale: va a sbattere direttamente contro il muro!

Cristina Bernardini

1 thought on “Una ciclabile verso il nulla

  1. A parte che quel tratto di ciclabile c’è da un po’ ..forse che una volta terminati i lavori un pezzo di muro lascerà spazio al congiungimento della ciclabile sorta presso la stazione forlanini?? 😉 un post un po’ inutile ed un titolo fuorviante.. ma insistere invece sul problema delle barriere quello sì ha senso evidenziarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.