Fabbrica del Vapore. De Chirico (FI): nessun dialogo con chi occupa. Il Pd prenda le distanze

Milano

È inaccettabile che un esponente del PD milanese, Michele Albiani, partecipi a un incontro organizzato dagli occupanti abusivi del Tempio del Futuro Perduto presentandosi come Responsabile Dipartimento Diritti.

Di per sé sarebbe grave già solo il fatto di parteciparvi a titolo personale, ma farlo a nome del proprio partito di appartenenza è assolutamente inammissibile. Con chi occupa spazi demaniali non ci deve essere alcun diaologo, né gli deve essere concesso di partecipare a bandi per la loro assegnazione, ma solo reiterare le denunce e chiedere fino allo sfinimento lo sgombero degli spazi comunali che vengono tolti alla fruibilità pubblica.

I buoni propositi di creare cultura non saranno mai una scusa valida da campagna elettorale.

Mi auguro che il PD chiarisca ineccepibilmente che con chi occupa ci deve essere tolleranza zero.

Alessandro De Chirico
Consigliere Comunale FI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.