Comazzi: solidarietà a dipendente ATM

Cronaca

 “Piena solidarietà al dipendente Atm che ieri è stato aggredito per aver tentato di far rispettare le regole. Auspico che i due ragazzi senza mascherina che l’hanno spintonato vengano subito identificati e rendano conto delle loro azioni in sede giudiziaria. Non solo queste persone han frequentato luoghi pubblici senza le dovute protezioni, mettendo a rischio i cittadini: hanno persino aggredito un lavoratore che stava agendo nel loro stesso interesse. I dipendenti Atm sono esposti a questo genere di rischi ogni giorno: il Comune di Milano prenda subito provvedimenti per garantire la loro sicurezza intensificando i controlli delle forze dell’ordine all’interno di stazioni e convogli della metropolitana”. Così Gianluca Comazzi, consigliere comunale e capogruppo di Fi in Consiglio regionale, commentando l’aggressione subita da un dipendente Atm a opera di due ragazzi nei pressi della fermata Duomo della metropolitana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.