Via Grigna, arrestati due pusher grazie a segnalazione dei condomini

Cronaca

La Polizia di Stato ha arrestato in via Grigna un 50enne e un 27enne, entrambi con precedenti, per il reato di spaccio di stupefacenti in concorso. Gli agenti di una volante di passaggio hanno notato i due mentre stazionavano nei pressi dell’ingresso di uno stabile condominiale, con un atteggiamento sospetto, e hanno quindi deciso di procedere con un controllo. Proprio in quel momento, però, i poliziotti hanno udito diverse grida provenienti dal vicino complesso condominiale che segnalavano loro un’automobile parcheggiata nelle vicinanze usata come deposito di stupefacenti. A seguito di una perquisizione della vettura, di proprietà del 50enne, sono stati sequestrate 9 dosi di marijuana, 25 di hashish e 7 involucri contenenti della cocaina. La perquisizione si è estesa, poi, all’abitazione dell’uomo, dove sono state rinvenute e sequestrate altre dosi di marijuana, alcuni arbusti della stessa pianta in fase di essiccazione all’interno di una scatola, materiale per il confezionamento e pesatura della droga, oltre a 6 telefoni cellulari e 300 euro, provento di spaccio, che il 50enne teneva nascosti nei mobili della cucina. La perquisizione personale del 27enne e della sua abitazione, invece, ha portato gli agenti delle volanti a rinvenire e sequestrare 55 euro in contanti, circa 2 grammi tra hashish e marijuana e, infine, un telefono cellulare utilizzato per la gestione dello spaccio.#log

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.