Buon Anno Milano

Fabrizio c'è Milano

Felice Anno Nuovo cari lettori di Milano Post,

Il nostro quotidiano on line è stato testimone di un 2020 terribile, flagellato da una guerra che si chiama pandemia. E come nelle guerre abbiamo registrato morti, incertezza, economia di stenti e poca vita sociale.

Abbiamo raccontato con i nostri scarni mezzi ma con sensibilità e passione la quotidianità della grande Milano, frustata dal Covid ma non demolita nel suo spirito: intraprendente, solidale, laborioso e innovatore.

Il nostro giornale si affaccia al 2021 con la speranza che anima tutti in queste feste, molto misurate ma piene di riflessioni: ripresa, ricostruzione, rinascita.

Se i nostri mezzi sono esigui, immensa è la volontà di aiutare la nostra comunità con informazioni, commenti e proposte che arricchiscano prima di tutto  le nostre coscienze. Tra l’altro nel 2021 Milano Post compie 10 anni di vita.

Il 2021 sarà un anno importante perché oltre alla ripresa del lavoro, della cultura e socialità si dovrà scegliere il nuovo Sindaco e la direzione politica che segnerà l’amministrazione per i prossimi 5 anni.

Noi ci saremo con la nostra autonomia editoriale, che ci consente di non partecipare al coro dei grandi giornaloni che si inginocchiano adoranti a chi detiene il potere. La nostra agenda è quella delle segnalazioni e delle lamentele dei cittadini ma anche la ricerca di analisi e commenti ragionati, magari non sufficientemente diffusi dai media tradizionali.

Sempre e comunque nell’interesse della nostra Milano e della sua libertà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.