Quando il cielo sposa la terra, l’uomo può ricominciare… con gli auguri di Milano Post

Cultura e spettacolo

Non accadeva da 800 anni che la “Stella Cometa di Betlemme” fosse visibile a Natale. La luce che secondo la tradizione cristiana ha guidato i Re Magi verso Gesù in fasce torna proprio quest’anno, quasi per illuminare la rotta e trasmettere la magia del Natale.

In questo momento  di isolamento forzato, di rapporti spenti dalla pandemia, MILANO POST vuole regalare speranza e forza con una poesia di T.S. Eliot

 

“Noi pastori eravamo abituati a guardare la notte,

a guardare quando il giorno sarebbe iniziato.

Ma quella notte iniziò il giorno che anche voi aspettate.

Voi uomini, solo uomini come noi,

guardate dunque la notte in cui siamo, la notte in cui siete,

perché sappiate qual è il segno visibile

con cui è iniziato il giorno senza fine.

Non abbiate paura, ci disse, non temete,

non temete la sete del cuore,

non temete se le cose, le vostre cose,

non vi bastano mai.

Non temete la nostalgia di ciò che vi manca,

non temete la voglia di essere felici,

non temete il grido del cuore che aspetta l’impossibile,

non temete di voler cambiare.

Mentre le stelle cambiano il corso

il pianto di questo bambino sale al cielo,

più potente del vostro male.

Piegate le ginocchia e le vostre buone intenzioni

dove il suo sorriso stupisce la terra che vede l’invisibile.

Lasciate che il cuore batta forte

perché quando il cielo sposa la terra

l’uomo può ricominciare.

2 thoughts on “Quando il cielo sposa la terra, l’uomo può ricominciare… con gli auguri di Milano Post

  1. gli auguri più belli e conpleti: parole liriche, immagini suadenti, musiche di contesto. Buon Natale a TE E ALLA REDAZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.