Vaccini. De Chirico (FI): tendopoli in Duomo inadeguata, Sala apra le porte di Palazzo Marino

Milano

“Le immagini degli anziani in coda alla tendopoli allestita in piazzetta Reale, in attesa di poter essere vaccinati, mette in luce l’inadeguatezza dell’assessore Scavuzzo, delegata di giunta alla Protezione Civile, di far fronte alla campagna vaccinale che quest’anno ha richieste di iniezioni mai raggiunte prima. Considerato che il Comune ha diversi spazi a due passi da piazza Duomo inutilizzati in questo periodo, penso ad esempio a Sala Alessi che sicuramente non ospiterà alcuna mostra natalizia, che vengono comunque riscaldati e non sono soggetti al freddo e alle intemperie, mi domando perché non sia stato indicato Palazzo Marino, casa dei milanesi, per ospitare i medici che eseguono il vaccino antinfluenzale. Forse c’era troppa voglia di trasformare il centro di Milano in una tendopoli a favor di propaganda. Speriamo che dopo la prima nefasta prova dei fatti da domani venga servito the caldo a chi è in coda. Auspicando che l’impreparazione dell’Ente e le manie di protagonismo che da Sala in giù animano la Giunta non causino l’influenza dei nostri concittadini più anziani”. Così in una nota Alessandro De Chirico, consigliere comunale di Forza Italia.

1 thought on “Vaccini. De Chirico (FI): tendopoli in Duomo inadeguata, Sala apra le porte di Palazzo Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.