Coronavirus: 66 i nuovi casi a Milano, 269 in Lombardia. Proseguono i test negli aeroporti

Lombardia

Sono 102 i nuovi casi risultati positivi al coronavirus ieri nella provincia di Milano, di cui 66 a Milano città.

I nuovi casi in Lombardia sono stati 269 di cui 20 ‘debolmente positivi’ e 9 a seguito di test sierologico a fronte di 16.561 tamponi effettuati. Non si sono registrati nuovi decessi. I nuovi guariti/dimessi da martedì sono 87, le persone in terapia intensiva sono 17, 2 in più rispetto a martedì.. Sono 158 i pazienti attualmente ricoverati non in terapia intensiva.

“I dati di oggi (ieri ndr) si caratterizzano per l’elevato numero di tamponi effettuati, 16.561, dai quali sono scaturite 269 positività. Circa 2/3 di queste sono determinate da rientri in Lombardia dall’estero. Ben 214 dei casi positivi odierni sono riferiti a persone con età inferiore a 50 anni, 28 di questi sono minorenni”: lo ha riferito in una nota l’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera commentando i dati di ieri sull’aumento di contagi in Lombardia. “Prosegue intanto l’attività di screening con i test molecolari negli aeroporti – ha proseguito Gallera – a Malpensa, dove l’orario è stato esteso fino alle 19.30, sono stati eseguiti 10.800 tamponi, a Linate 1.024, nello spazio allestito accanto alla Fiera di Bergamo per chi proviene dallo scalo di Orio al Serio 1.859”. Inoltre, fa sapere ancora la Regione il 93% dei cittadini testati è italiano: il 56 rientrava dalla Grecia, il 40 dalla Spagna, il 2 dalla Croazia e altrettanti da Malta. Fra gli stranieri sottoposti a tampone, il 52% proviene dalla Spagna, il 43 dalla Grecia e il 5 dalla Croazia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.