Covid-19: a Monza test sierologici e tamponi gratuiti per commercianti e micro imprese

Lombardia

Nel corso di una conferenza stampa, alla quale è intervenuto anche il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala, è stata illustrata l’iniziativa ‘Monza Consapevole’, promossa dal Comune di Monza e con il patrocinio della Regione Lombardia, che propone test sierologici e tamponi gratuiti dedicati alle attività commerciali e artigianali di Monza con personale fino a 4 dipendenti.

“E’ un’iniziativa a cui non possiamo che rivolgere un plauso: in concreto, è la risposta più immediata e vicina alla necessità delle attività commerciali e delle micro imprese, che rappresentano la colonna portante del tessuto economico brianzolo”ha dichiarato Fabrizio Sala “In un momento difficile come questo la collaborazione tra mondo istituzionale, imprenditoriale, sanitario e accademico risulta fondamentale per offrire un servizio di test e tamponi gratuiti, per affrontare con sicurezza una ripresa economica che va sostenuta e rilanciata con tutte le nostre forze”.

‘Monza consapevole’ nasce per supportare le microimprese del territorio, cuore pulsante della città, nell’affrontare le difficoltà di una ripresa in cui la sicurezza di tutti e il senso di responsabilità devono essere sempre in primo piano. L’iniziativa prenderà il via già mercoledì 24 giugno, presso l’Arena di Monza, in viale Stucchi, che sarà la sede di tutti i test nel pieno rispetto delle norme e delle necessarie misure di sicurezza. La prenotazione degli esami, completamente gratuiti, che sono previsti tra il 24 giugno e il 10 luglio (dal lunedì al sabato, dalle 14 alle 18.30), è semplice: i titolari delle microimprese di Monza riceveranno una PEC dal Comune con tutte le istruzioni per aderire all’iniziativa e già con i link utili per fissare il proprio appuntamento e quello per i propri dipendenti attraverso un sistema di prenotazione molto intuitivo e preciso. Entrambi i test si terranno nella stessa occasione: un piccolo prelievo di sangue per il test sierologico che rileva gli anticorpi contro il virus e l’esecuzione contestuale di un tampone che verrà analizzato soltanto nel caso di positività agli anticorpi. Particolarità di Monza Consapevole è che a differenza di altre indagini in corso sul territorio nazionale, a seguito di test sierologico positivo non sarà necessario alcun isolamento preventivo dei soggetti e nessuna interruzione della propria attività professionale se non per chi poi dovesse risultare positivo anche al tampone già eseguito e a quel punto immediatamente analizzato. “E’ un gioco di squadra – ha precisato Fabrizio Sala – per vincere questa battaglia tutti insieme. L’Ats Monza, tra l’altro, si è distinta per la grande efficacia durante questa pandemia con risposte puntuali e precise ai cittadini”. L’iniziativa è finanziata da alcune famiglie imprenditoriali della città e dall’Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti. “Ancora una volta – ha affermato il vicepresidente Sala – si dimostra la grande capacità brianzola di fare sistema, attraverso un aiuto concreto, secondo il principio del nostro territorio secondo cui soltanto unendo le forze si riescono a vincere le battaglie” concludendo “E’ l’imprenditoria che più ci piace, quella vicina al territorio, che pensa ad aiutare gli altri nei momenti più difficili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.