Fase 2, piano da 3 miliardi, giorno storico per Lombardia e soldi ai Comuni

Lombardia

“Un investimento senza precedenti che, in ogni fascia di intervento, supera di gran lunga i fondi del Governo per le città”. Questo il commento del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, sull’approvazione da parte del consiglio regionale del cosiddetto ‘Piano Marshall’ lombardo che prevede investimenti complessivi di 3 miliardi di euro a sostegno della ripresa economica nella fase 2. “E’ un provvedimento concreto che conferma la capacità di reagire della Lombardia”, aggiunge il governatore.  “Oggi è una giornata storica in quanto abbiamo approvato la legge più importante di questa legislatura”. Lo ha detto in aula al Pirellone Alessandro Corbetta, Consigliere Regionale della Lega, durante il dibattito che ha portato all’approvazione del piano di investimenti da 3 miliardi di euro per rilanciare la regione post-emergenza Coronavirus. “Misure straordinarie per 3 miliardi di euro che hanno fatto parlare di Piano Marshall, che io invece chiamerei Piano Fontana in quanto si deve essenzialmente alla forte volontà del nostro Governatore”, ha aggiunto Corbetta.

“Dei 400 milioni destinati agli Enti Locali, 51 milioni sono assegnati alle Province che serviranno per la manutenzione di strade e istituti scolastici”. Due miliardi e mezzo servirà invece a costituire “un fondo per gli investimenti in opere pubbliche prioritarie per il nostro territorio regionale. Uno sforzo immane che la Lombardia può compiere in quanto Regione virtuosa, con i conti in ordine”. Per sostenere il piano la Lombardia emetterà dei bond. “Dovremo indebitarci. Davvero paradossale se si pensa che ogni anno regaliamo a Roma 54 miliardi – ha attaccato Corbetta – soldi prodotti dai lombardi che non fanno più ritorno sul territorio”. Secondo il consigliere del Carroccio, “un motivo in più per continuare a batterci per l’autonomia e il federalismo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.