Spagna: Luis Sepulveda e la moglie contagiati dal coronavirus

Esteri

Luis Sepulveda e la moglie Carmen Yanez sono risultati positivi al test del coronavirus. Lo scrittore cileno, residente in Spagna, e la moglie hanno presentato i primi sintomi due giorni dopo il rientro da un festival letterario a Póvoa de Varzim, in Portogallo.

Il contagio è stato confermato ieri dalle autorità sanitarie delle Asturie, che con Sepulveda adesso registrano il loro primo caso di coronavirus. Lo riferisce Pubblico.

Sepulveda (70 anni) e la moglie, la poetessa Carmen Yáñez (66 anni) erano stati in Portogallo dal 18 al 23 febbraio ed i primi sintomi erano comparsi il 25, ma al momento non ci sono informazioni per stabilire se la malattia sia stata contratta in Portogallo, spiega Pubblico. Ieri Yanez aveva dichiarato di stare bene, comunque entrambi sono stati trasferiti al Central University Hospital of Asturias, a Oviedo, in isolamento. I medici cercano di identificare i “contatti stretti” avuti dallo scrittore degli ultimi tempi. “La direzione generale della Salute è stata informata di un caso confermato di COVID-19 nel Principato delle Asturie, in seguito identificato come lo scrittore Luis Sepúlveda, che è stato nella regione settentrionale del Portogallo il 18 e 23 febbraio. La diagnosi di laboratorio è stata positiva, in attesa di conferma da parte del laboratorio nazionale di riferimento”, si legge in una nota delle autorità sanitarie locali, che sono in contatto con quelle nazionali.(Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.