Bici e Rider sui marciapiedi, una minaccia che il Comune trascura

Milano

Caro direttore,

volevo sottoporre alla Sua attenzione un problema che negli ultimi mesi affligge le aree pedonali di Milano, specialmente in centro: spesso i “riders”, i fattorini addetti alla consegna a domicilio di cibo, sfrecciano con le loro biciclette sui marciapiedi a velocità sostenuta senza prestare attenzione a possibili pedoni che, giustamente, camminano nella parte della sede stradale riservata al loro transito.

Ieri mi trovavo vicino al Teatro dal Verme, in zona Cairoli, ed un rider poco avveduto che procedeva a ritmo sul marciapiede con la sua bici mi è venuto addosso, e, complice la strada bagnata non molto pulita, mi ha fatto cadere a terra, scappando poi subito via, senza prestare aiuto.

Ora, io sono un ragazzo giovane e per fortuna non mi sono fatto male, ma mi chiedo che cosa sarebbe potuto succedere se al mio posto ci fosse stata una signora anziana: non è normale che questi fattorini sfreccino in bicicletta sui marciapiedi per altro senza fare attenzione alle persone che hanno il diritto di poter stare lì.

Spero che l’Amministrazione comunale intervenga, perché da quel che ho letto e da cosa mi hanno anche raccontato, non è il primo caso.

Grazie,

L.D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.