Aler-Bolognini “Via Stamira d’Ancona: 4 milioni per manutenzione, rifacciamo la torre””

Milano

L’assessore alle Politiche sociali, abitative e disabilita’ Stefano Bolognini ha incontrato ieri, con il presidente di Aler Milano, Angelo Sala, i residenti di via Stamira d’Ancona 24 per fare il punto sugli interventi di manutenzione straordinaria e adeguamento degli impianti. All’incontro e’ intervenuto il presidente del Municipio 2, Samuele Piscina. “Qui investiamo 4 milioni e 556 mila euro – ha ricordato l’assessore – per cambiare il volto agli edifici e migliorare la qualita’ della vita. Sara’ rifatta completamente la torre: facciate, tetto, sostituzione di un ascensore, impianti, parti comuni, scale, parapetti, parti di cantine e garage. Cambiera’ completamente, ci vorranno alcuni mesi ma sara’ un intervento finalmente duraturo. Chi vive nelle case popolari ha il diritto di abitare in condizioni di qualita’”.

L’ATTENZIONE SU MOROSITA’ E ABUSIVI DA’ RISULTATI

Dei 4 milioni e 556 mila euro, 4 milioni e 251 mila sono a carico della Regione. “Regione e’ sempre pronta a fare la sua parte – ha aggiunto Bolognini – ci aspettiamo che anche gli altri enti, a partire dal Comune, facciano la loro parte”. Dai residenti e’ emersa anche l’esigenza di maggiori controlli per quanto riguarda ordine pubblico e contrasto alla morosita’. “Su questo aspetto stiamo recuperando, negli ultimi anni l’attenzione su morosita’ e abusivi e’ alta: dal 2012 a oggi questo e’ il primo anno in cui abbiamo diminuito gli abusivi. La strada e’ lunga, ma l’abbiamo imboccata nel modo giusto, sia nel recupero delle situazioni che con il sostegno economico”. “Non sempre e’ facile – ha detto in conclusione Bolognini, che ha confermato “la richiesta di maggiori controlli alle forze dell’ordine” e ricordato “l’esenzione dall’affitto per gli over 70, inquilini da almeno 10 anni e che da almeno 5 pagano regolarmente. In totale 4.000 famiglie in ‘regola’ in una citta’, Milano, dove la morosita’, in molti casi incolpevole, e’ piuttosto alta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.