Politiche sociali contro la violenza sulle donne alla Fabbrica del Vapore

Politica

Fino  al 25 novembre  il Comune di Milano, in collaborazione con la Rete Antiviolenza cittadina, organizza alla Fabbrica del Vapore “Strade di autonomia e libertà per le donne”, una rassegna di eventi in preparazione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Una iniziativa con cui la Rete Antiviolenza del Comune si presenta alla città come una realtà consolidata che opera ormai da diversi anni e che trova ha nelle sue molte anime la sua ricchezza.

Il programma degli eventi, tutti ad accesso libero e gratuito, partirà oggi alle 13 e proseguirà per 12 giorni.

Tra le iniziative di oggi il laboratorio di yoga che inizierà alle 13 e lo spettacolo teatrale “Urlando Furiosa” delle 20,30.

Il 16 novembre sarà la volta del laboratorio arteterapico, alle 10, mentre alle 17 verrà presentato il libro “Vivere libere” di Manuela Ulivi con Fabio Roia e Daria Colombo.

Il 17 novembre alle 10, tra le altre cose, si parlerà di “Come affrontare la violenza economica” con Lucia Annibali, Marcella Caradonna, Claudia Segre e Manuela Ulivi.

Il 18 novembre sarà la volta del laboratorio di scrittura autobiografica alle 17,30 e il 19 del convegno sulla “Violenza e luoghi di lavoro” alle 10 con CGIL/CISL/UIL, Assolombarda e la consigliera comunale Diana De Marchi.

Il 20 e il 22 novembre, tra le altre cose, ci saranno rispettivamente il convegno sulla violenza di genere e il mondo latino americano, il seminario dal titolo “Giocare sulla violenza di genere. Game for social change” alle 15 e quello su “La violenza domestica con gli occhi dei bambini” alle 9 con Ciro Cascone, Gloria Soavi, Silvia Belloni, Mariangela Pedrinelli, Laura Nencioni, Save the Children.

Su quest’ultimo tema si tornerà sabato 23 novembre alle 10 con il laboratorio per genitori e figli “Chi ben comincia: laboratorio di educazione alla parità di genere per piccoli e grandi”.

Sempre sabato alle 21 ci sarà il concerto di “The good news female gospel choir”, mentre domenica 24 alle 20,30 ci sarà una conferenza spettacolo a cura del gruppo “Amazzone o Penelope”.

Il 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, sarà dedicato interamente alle scuole.

Durante i 12 giorni saranno a disposizione dei visitatori due istallazioni, “Il labirinto” a cura di SVS DAD Onlus, Farsi Prossimo, Fondazione Caritas Ambrosiana e “La stanza di Alessandro” a cura di Save the Children, e diverse mostre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.