Grande successo per la manifestazione pro Hong Kong organizzata dall’Istituto Liberale a Milano.

Politica

Circa 400 persone hanno partecipato alla manifestazione organizzata dall’Istituto Liberale a favore della popolazione di Hong Kong tenutasi il 12 ottobre in largo Cairoli a Milano.
Il passa parola sui social ha spopolato tra i giovani milanesi, senza distinzione di colore politico, che in massa hanno aderito alla chiamata dell’Associazione Culturale portando con loro cartelloni striscioni e bandiere. Alla manifestazione ha partecipato anche una delegazione dei giovani di Hong Kong che ha dovuto indossare delle mascherine per celare la propria identità alla luce delle recenti minacce subite in seguito alla manifestazione da loro organizzata lo scorso settembre. Molti i volti noti che hanno preso parte all’evento, era presente infatti anche l’On. Lia Quartapelle, i presidenti di altre associazioni tra cui “Amici di Israele”, la nota economista influencer Imen Jane e molti altri. Dalla parte di largo Cairoli un gruppo di sostenitori cinesi ha messo in atto una contromanifestazione, issando bandiere cinesi e comuniste.
“Si tratta di una battaglia di libertà. Abbiamo organizzato questa manifestazione per portare avanti la richiesta di cinque punti: non concedere l’estradizione degli hongkonghesi in Cina, istituzione di una commissione d’inchiesta sulla repressione dei dissidenti, ritiro delle accuse di “sommosse” a carico dei manifestanti, rilascio dei manifestanti arrestati, suffragio universale a favore dei cittadini hongkonghesi”, ha dichiarato Alessio Cotroneo, presidente dell’associazione a margine della manifestazione.
“Il fatto di poter star quì a manifestare liberamente e di aver di fronte una contro manifestazione non autorizzata, ma a cui comunque nessuno vieta la libertà, ha un valore simbolicamente doppio. Di fatto la loro presenza quì non dimostra altro che la loro visione sia errata e incoerente”, ha concluso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.