Municipio2, Parco Martesana “in Servizio” Associazioni Poliziotti e CC

Milano

“Si è concluso con successo il primo dei sei fine settimana in cui le associazioni della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri svolgeranno un servizio di educazione all’uso degli spazi comuni nel Parco della Martesana. Si tratta di un servizio fortemente voluto dal Municipio 2, con lo scopo di contrastare il degrado e la criminalità all’interno del polmone verde, svolto in questi giorni dagli operatori dell’Associazione Nazionale della Polizia di stato, dietro autorizzazione della Questura e in stretta collaborazione con il Commissariato di Zona”. Lo rende noto Riccardo Truppo (FdI), Presidente della Commissione Sicurezza nel Municipio 2 e principale promotore dell’idea. “Da troppo tempo chiediamo come Municipio la presenza di contingenti fissi di Polizia Locale in punti specifici del territorio al Comune centrale perché – spiega Truppo – conosciamo bene le criticità presenti, grazie alle segnalazione di cittadini attivi e volenterosi, ma non abbiamo mai ricevuto risposte concrete per porre rimedio a problemi come quelli che capitano da tempo in via Padova e alla Galleria dello Zodiaco dove l’attività di spaccio sussiste nonostante la chiusura del passaggio”. “L’attività sta riscuotendo un grande successo tra i frequentatori del parco – racconta l’esponente di Fratelli d’Italia, che ha partecipato a tutta la prima giornata per confrontarsi con i cittadini – la presenza dell’associazione della Poliza di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, con pettorine e divise regolamentari, contribuisce a ridare sicurezza ai residenti che si avvicinano segnalando il degrado con entusiasmo. Il buon esito di questa progetto – conclude – potrebbe aprire la strada a tutti i municipi e cambiare il volto della sicurezza in città. Proprio per questo stiamo lavorando a un percorso che permetta all’Amministrazione Comunale di sfruttare il nostro lavoro per estendere quanto già fatto da noi in tutte le realtà cittadine che necessitano di maggiore sicurezza“.
(mianews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.