Via Dante: deruba turista fingendo di chiedere l’elemosina

Cronaca

Una giovane donna rumena di 19 anni è finita in manette dopo essere stata colta sul fatto mentre derubava un 47enne francese che era seduto in un bar di via Dante. Sono stati due agenti fuori servizio a scoprire la ladra: i due erano nei dintorni del locale e hanno assistito al tentato furto.

La rumena distribuiva biglietti per chiedere l’elemosina ai clienti del bar che distrattamente appoggiavano sul tavolo oggetti di valore come telefoni cellulari o portafogli. Nel ritirare i foglietti, la donna approfittava di qualche attimo di distrazione per sottrarre gli oggetti lasciati incustoditi. Agli agenti però non è sfuggita la scena e l’hanno bloccata, restituendo il maltolto alla vittima. La ladra, che è stata portata a San Vittore, è madre di un bambino di meno di un anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.