Milano – Immigrato fuori controllo: si spoglia in Questura e schiaffeggia un agente

Cronaca

Domenica 23 giugno, in Questura, in via Fatebenefratelli, a Milano, un ragazzo extracomunitario di 23 anni ha avuto un’esplosione d’ira e ha aggredito un poliziotto.

Il giovane con precedenti penali, è originario del Mali ed è stato arrestato  con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Tutto è successo quando intorno alle 15,il 23enne è stato fermato per un controllo in via Ferrante Aporti, zona stazione Centrale e gli agenti lo hanno trovato in possesso di 11 grami di marijuana e circa 100 euro in contanti, frutto dell’attività di spaccio. Poco dopo quindi è stato portato in Questura per identificarlo e denunziarlo a piede libero, dopo avergli sequestrato il denaro e la droga.

Ma quando, terminate le formalità, lo hanno accompagnato alla porta dicendogli che se ne poteva andare, l’africano ha incominciato a dare in escandescenze  accusando i poliziotti  di averlo derubato e pretendendo la restituzione dei soldi. Completamente fuori controllo l’uomo si è spogliato e ha colpito con uno schiaffo uno degli agenti che cercava di fermarlo.

E’ così che l’africano è stato nuovamente fermato, ma questa volta al fermo è seguito l’arresto ed è finito in manette a San Vittore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.