Luca Delfino, che uccise la fidanzata a coltellate, confessa in carcere altri 2 omicidi

Cronaca

Luca Delfino, il 42enne che nel 2007 uccise oltre 40 coltellate al petto e alla gola l’ex fidanzata Antonietta Multari, ha confessato al compagno di cella altri due omicidi. Una confessione, quella di Delfino, che viene resa pubblica proprio ora che il 42enne sta esaurendo la sua pena (16 anni e 8 mesi). Pena ridotta negli anni grazie a vari sconti e bonus. A riportare la notizia è “La Stampa”.

Ma quali altri omicidi ha confessato?

Al proprio compagno di cella Delfino, come riporta “La Stampa”, ha confessato d’aver ucciso un uomo in carcere, caso che era stato rubricato come suicidio. Poi si è tradito sull’omicidio di un’altra ex, la 36enne Luciana Biggi, avvenuto nel 2006 a Genova, per cui era stato assolto per insufficienza di prove.

Ma pare non sia finita qui perché poi Delfino ha anche fatto cenno ad altri omicidi e morti sospette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.