Milano 2: appello dei residenti contro l’assedio della criminalità

Milano

Esasperazione dei residenti di Milano 2, la città satellite costruita da Silvio Berlusconi, ormai sotto attacco della criminalità da quando una o più bande l’hanno presa di mira. La denuncia è dell’Associazione dei residenti che chiedono l’intervento delle forze dell’ordine e un incontro con il sindaco di Segrate, questore, prefetto e comandante provinciale dei carabinieri.
Il colmo della sopportazione è stato superato dopo l’ennesimo episodio criminale: sabato scorso, alle 21, qualcuno ha fatto saltare la cassa-bancomat nella Residenza Archi, quando solo una settimana prima un colpo analogo era stato messo a segno nel vicino supermercato Esselunga.

“La situazione è intollerabile – ha spiegato la presidente dei residenti, Maria Casati – Nello scoppio del bancomat del Mps poteva davvero farsi male qualcuno. Milano 2 è sempre stata relativamente tranquilla, ma da molto tempo non è più così nonostante il buon lavoro della vigilanza”.

Ormai da mesi non si contano più i furti in appartamento, anche compiuti da ladri acrobati ed anche quelli in auto, cantine e box.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.