Donna brutalmente picchiata da condomino nel Milanese

Cronaca

A Pregnana Milanese (MI) mercoledì pomeriggio una donna di 43 anni è stata selvaggiamente picchiata da un condomino dello stabile dove gestisce un negozio di fiori. L’aggressore, già molto noto nel palazzo per le continue liti condominiali,  è un fabbro di 57 anni. L’uomo ha aggredito la 43enne colpendola con schiaffi, calci e pugni, fratturandole due costole, senza apparente motivo. Fortunatamente un altro condomino, entrando nel negozio e trovando la fiorista sdraiata a terra con l’energumeno a cavalcioni su di lei, l’ha salvata lanciando l’allarme.
La donna  è stata ricoverata in osservazione all’ospedale di Niguarda per sospette lesioni al fegato, con una prognosi di 40 giorni, mentre il fabbro è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di violazione di domicilio e lesioni personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.