Niguarda: polizia indaga su truffa ad anziana e arresta pusher vicino di casa

Cronaca

In zona Niguarda, in via Monte Rotondo, una 85enne è rimasta vittima di una truffa da parte di una finta funzionaria delle Poste che, presentatasi presso la sua abitazione, le ha chiesto di poter controllare le banconote  che l’anziana aveva prelevato il giorno prima per un ammontare di 6mila euro Approfittando di una distrazione della vittima, la malvivente è fuggita col denaro.

Quando sul posto è intervenuta la Polizia, ha bussato alle porte dei condomini alla ricerca di notizie utili per identificare la truffatrice dato che l’anziana,  sotto choc, non era in grado di fornirne una descrizione utile.

Un 28enne vicino di casa ha aperto la porta agli agenti e dal suo appartamento è uscito un inconfondibile odore di mariujana. Sul tavolo infatti facevano bella mostra uno spinello acceso e 80 grammi di droga leggera suddivise in dosi. Per l’uomo, già pregiudicato per reati specifici, son scattate le manette con l’accusa di spaccio di stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.