Nel 2017 Milano in testa per delitti denunciati

Fabrizio c'è Milano
I dati Istat 2017 sulla delittuosità confermano una sensazione molto diffusa in città tranne che  nella Giunta di Beppe Sala: Milano é una città poco sicura.
Secondo Istat Milano è in testa per delitti denunciati dalle forze dell’ordine. E non parliamo di sondaggi o di elaborazioni ma di dati ufficiali Istat.
Questo risultato è il frutto di una politica tesa ad accogliere più migranti di quanti la città ne potesse realisticamente ospitare. E’ il risultato di una amministrazione  che non persegue la legalità in periferia e nei quartieri di edilizia residenziale pubblica. E’ pure la conseguenza di una gestione burocratica della vigilanza urbana male e poco utilizzata per compiti di presidio e sicurezza.
La tolleranza verso occupazioni abusive, piccoli spacciatori e vandalismi, la rassegnazione verso fenomeni come i furti di appartamento o le rapine violente ad anziani e donne hanno creato questo clima di impunità.
Questo  triste primato fa comprendere come il problema di Milano non sia il decreto Sicurezza. Il problema é il lassismo nell’affrontare l’immigrazione clandestina di cui il Sindaco e i suoi assessori si ergono tuttora a difensori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.