Carfagna (F.I.) “Occorre avere una visione globale dell’Italia e rispondere alle necessità”

Economia e Politica

La “svolta nazionale” della Lega non può ridursi al tema dell’immigrazione clandestina, dimenticando che il Mezzogiorno ha bisogno di sviluppo, lavoro, infrastrutture e welfare. Il Sud non può essere solo la terra del reddito di cittadinanza.
L’autonomia regionale di Lombardia e Veneto deve essere bilanciata con il pieno rispetto dei diritti costituzionali e dei bisogni di ogni cittadino italiano, dovunque sia residente.
L’autonomia delle regioni del Nord è un obiettivo importante di efficienza e di sviluppo, ma non può essere concessa a discapito dei giovani, delle donne, degli studenti, degli anziani e dei piccoli imprenditori del Sud. Al contrario, deve essere una leva per la crescita e la coesione dell’intero Paese. Senza solidarietà tra aree più prospere e aree meno prospere e tra cittadini più benestanti e cittadini più bisognosi sarebbe a rischio l’integrità stessa della nazione. Nell’attuazione dell’autonomia, il governo tenga conto delle preoccupazioni diffuse tra i cittadini meridionali, che meritano servizi e prospettive pari a quelli di tutti i cittadini italiani.

Mara Carfagna (F.I.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.