Tra la Centrale e Porta Garibaldi, sei rapine in strada in 1 ora

Cronaca

Solo tra la Stazione Centrale e Porta Garibaldi nella notte di sabato si sono consumate sei rapine in poco più di un’ora. Tranne un belga, tutte le vittime sono italiane e gli aggressori, tutti stranieri, si presume facciano parte della stessa banda.

 Un 38enne intorno alle 4.18  è stato avvicinato in via Pirelli da uno sconosciuto che, minacciandolo con un cacciavite, l’ha costretto a consegnargli il portafogli e, non contento, anche a prelevare al bancomat. Poco dopo, alle 4.50, a un 30enne in via de Tocqueville  è stato rubato il telefono da tre individui, dopo aver ricevuto un pugno sul naso che l’ha spedito in ospedale. Minacciato da due malviventi con un coccio di vetro, invece, un 19enne alle 5.17, in via Ferrante Aporti. Il ragazzo ha consegnato ai due giubbotto e cellulare. Ed erano le 5.18 quando, in viale Pasubio, altre due persone hanno trafugato il telefonino a un 20enne belga ubriaco.
Alle 5.20 in Melchiorre Gioia una ragazza 24enne, minacciata da un uomo con un coltello, gli ha dato denaro, carta di credito e telefonino.

Per finire, alle 5.33 un 35enne è stato aggredito da tre persone. Gli hanno rubato cellulari, portafogli e carta di credito.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.