Parabiago: 15enne muore travolto da un treno, forse per un tragico gioco

Cronaca
Pesantissime le ripercussioni sulla circolazione. Linea ferroviaria in tilt fino a notte

Un terribile incidente ha funestato ieri sera la stazione di Parabiago. Un ragazzino di quindici anni, residente a San Giorgio su Legnano, è morto travolto da un treno, il  regionale 2154  Milano Centrale – Domodossola.

Il dramma, secondo quanto appurato,  si è consumato intorno alle 19.20, mentre il 15enne era insieme ad un amico di tredici anni, che ha assistito a tutta la terribile scena ed è stato condotto all’ospedale di Legnano sotto shock.

I soccorsi, subito intervenuti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del ragazzino.

Stando ai primi accertamenti, sembrerebbe che il giovane stesse mettendo in atto con l’amico una specie di sfida a chi osava restare sui binari  mentre il treno era in arrivo. Qualcosa, però, era andato male e il ragazzino è stato travolto.

Pochi minuti dopo la tragedia,  quando anche i familiari del 15enne sono arrivati in stazione, la madre ha accusato un malore e ha dovuto essere condotta in ospedale.

Per permettere sia il  soccorso che le indagini del caso Trenord ha annunciato che i treni avrebbero subito pesantissimi ritardi, variazioni di percorso o cancellazioni. A distanza di tre ore dall’accaduto c’erano ancora pendolari bloccati sui treni che hanno ricominciato a circolare solo a tarda sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.