Se il Sindaco assegna gli spazi a Macao lo denunciamo

Fabrizio c'è Milano

Sala va a Radio Popolare e difende l’occupazione delle palazzine comunali da parte del centro sociale Macao. “Dobbiamo dialogare, trovare una soluzione” dice senza vergogna il Sindaco, che schiaccia l’occhio ai compagni alla ricerca del consenso elettorale.

In pratica Sala ci ha confessato le ragioni per cui in questi anni le autorità non hanno applicato la legge e sgomberato una occupazione illegale che dura da 6 anni: la volontà del Comune di dialogare con gli autori di ogni tipo di illecito.

Se Sala proverà a concedere senza gara le palazzine o un altro spazio a chi ha evaso il fisco per milioni di euro, violato le normative di igiene e Siae, arrecato un danno patrimoniale a Sogemi e al Comune, lo denunceremo alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica.

La legalità è un valore da applicare non a seconda dei casi ma sempre. Come abbiamo già fatto, invitiamo il Ministro degli interni ad applicare le sue direttive nella sua città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.