Dichiarazioni sull’autismo, Grillo si scusa ma non troppo

Politica

E’ più forte di lui. In fondo lo ha detto anche dal palco che si reputa un elevato e considera gli altri una massa. “Non vi lasciate strumentalizzare da chi ha perso il sostegno in cabina elettorale senza mai avere riflettuto su quanto di buono avrebbe potuto fare per il suo paese”. Così Beppe Grillo in un passaggio del suo post su cui torna sulle sue citazioni sull’autismo. “Sono abituato, è forse l’unico lato negativo del mio lavoro, a risvegliare e gonfiare d’aria anime vuote, che possano finalmente dare scena al loro impegno vizzo, trovando qualche ora di notorietà. Al loro scalpor-mediatico. Ebbene io ve la toglierò quest’aria, vi negherò questo ossigeno già rubato a chi soffre davvero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.