Concerto gratuito “In nomine Domini” – La cappella musicale del Duomo in concerto per un omaggio a San Paolo VI

Cultura e spettacolo

Canti della liturgia ambrosiana in onore di san Paolo VI, Pontefice appena canonizzato che fu Arcivescovo di Milano dal 1955 al 1963

Sabato 20 ottobre, alle  19.00, nel contesto festoso della canonizzazione di Paolo VI, la Cappella Musicale del Duomo diretta da don Claudio Burgio eseguirà un concerto nella Cattedrale dal titolo “In nomine Domini”, aperto a tutta la cittadinanza con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Il concerto si svolgerà al termine della celebrazione eucaristica vigiliare delle 17.30 presieduta da Mons. Gianantonio Borgonovo, Arciprete del Duomo.

Il programma attingerà al ricchissimo patrimonio musicale della Cappella, con composizioni scritte dai suoi maestri dal XVI secolo a oggi.

La Cappella Musicale del Duomo è attiva ininterrottamente dal 1402 e, ad oggi, è la prima istituzione culturale della città e una tra le più antiche al mondo. Il patrimonio musicale della cappella, di grande valore storico-artistico, è costituito dai nuovi e antichi spartiti composti dai maestri che si sono succeduti nel corso dei secoli. La tradizione musicale della Cappella si fonde con la Cattedrale in una scuola dove i pueri cantores(voci bianche: soprani e contralti) ricevono formazione culturale e musicale per la Schola Puerorum deputata alle esecuzioni in Duomo.

Nella sua storia pluricentenaria la Cappella ha avuto maestri e organisti di grande fama: Matteo da Prato e Matteo da Perugia, rispettivamente primo organista (nominato nel 1394) e primo Maestro (nominato nel 1402); Franchino Gaffurio (1484 – 1522), celebre compositore e teorico, umanista e poeta; Michelangelo Grancini, il più noto compositore del Seicento milanese e molti altri rappresentanti dell’arte musicale settecentesca fra cui Benedetto Neri, Raimondo Boucheron. Luciano Migliavacca (1957 – 1998) nel Novecento riuscì a coniugare, in una sintesi originale, la tradizione della musica sacra con le istanze più moderne della chiesa post conciliare.

Attuale direttore è don Claudio Burgio (2007) già fanciullo cantore del Duomo ed allievo di Mons. Migliavacca.

Programma 

 

PRIMA PARTE

 

Hans Leo HASSLER (1564-1612)

Cantate Domino – a 4 voci miste

 

Michelangelo GRANCINI (1605-1669)

Cantate cum jubilo – 4 voci miste e organo

 

Licinio REFICE (1883-1954)

Quid Retribuam – per solo, coro a 4 voci miste e organo

 

Agostino QUAGLIA (1744-1823)

Interrogavi Angelum – 4 voci miste e organo

 

 

SECONDA PARTE

Luciano MIGLIAVACCA (1919-2013)

 Canti eseguiti il 24 novembre 1963 nella Cappella Sistina durante la santa messa presieduta da Paolo VI per la “famiglia della Fabbrica del Duomo”

Nella Tua Santa Casa – a 4 voci miste e organo

Padre che hai Fatto – a 6 voci miste e organo

O Stupendo Mistero – a 6 voci miste e organo

Sole Annunzia – a 4 voci miste e organo

 

 TERZA PARTE

Luciano MIGLIAVACCA

 Il Gran Mistero – cantata a 4 voci miste, organo e pianoforte

Testo: Giulio Salvadori (1862-1928)

 

 

Per informazioni e modalità di accesso: www.duomomilano.it – info@duomomilano.it tel. +39.02.72023375

 

Al fine di agevolare i controlli delle autorità di Pubblica Sicurezza ai varchi di accesso, si invitano gli spettatori ad essere collaborativi con le stesse, svuotando le tasche da oggetti metallici e aprendo le borse. Si informa che non è possibile accedere in Cattedrale con caschi, oggetti di vetro e valigie. Si sconsiglia di portare all’interno della Cattedrale borse voluminose.

 per scaricare le immagini del “Mese della Musica”

RispondiInoltra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.