Sgominata la “banda del buco” responsabile furti in gioielleria e nello showroom Romanelli

Cronaca

Nella notte tra il 2 e il 3 ottobre 2017 erano riusciti a sfondare il pavimento di una gioielleria in via Paolo Sarpi, nella Chinatown milanese rubando  preziosi per un valore di oltre 40mila euro guadagnandosi l’appellativo di “banda del buco” per investigatori della Squadra mobile cittadina.

Per praticare il buco erano passati da una cantina sottostante usando per tre giorni un martello pneumatico e sbucando  esattamente sotto i cassetti del bancone pieni di gioielli, tutti aperti con un bastone dal basso, evitando così di entrare nel negozio e attivare l’allarme. Il bottino era stato di 40-45 mila euro,  si erano poi  allontanati dalla cantina verso le quattro di notte, raggiungendo le automobili precedentemente parcheggiate nel quartiere di China Town: una Smart intestata a un prestanome e una Lancia Delta a noleggio.

In un’altra occasione, il 13 e il 14 dicembre del 2017, invece, erano stati in grado di disinnescare l’allarme dello showroom Romanelli di via Ostiglia 8, zona Argonne-Corsica e quindi avevano agito indisturbati all’interno del locale portando a termine la razzia.

Gli agenti della sezione Antirapine, diretti da Francesco Giustolisi, hanno eseguito in carcere un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di tre uomini con precedenti, già a San Vittore per un arresto precedente. Gli investigatori sono riuscti a individuarli grazie alle immagini delle telecamere attorno alla gioielleria di Chinatown, alle auto con cui sono entrati nell’Area C e alle successive intercettazioni. 

Ad un esame dei cellulari sequestrati sono state rinvenute fotografie degli scatoloni rubati presso Romanelli, oltre ad immagini di serrature e sistemi d’allarme che evidentemente servivano all’esperto della banda per studiarli e trovare il sistema di per violarli.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.