Cronistoria dello sgombero rom Bonfadini visto da Forza Italia. Che dice Sala?

Milano

“Ennesimo blitz… Ennesimo spiegamento di forze al campo di via Bonfadini/Sacile. Elicotteri, uomini, pattuglie dei CC, mezzi pesanti dei VVF dalle prime ore di oggi impegnati dentro e fuori il campo cosiddetto autorizzato dei sinti rom italiani di via Bonfadini. Fra decine di carcasse di auto cannibalizzate, incendiate, fra montagne di rifiuti anche pericolosi come pneumatici e batterie d’auto si è svolta una intensa attività di Polizia Giudiziaria da parte dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco. Hanno proceduto al fermo di alcuni  individui appartenenti al campo. Uno di questi sembra essere il padre del ragazzino  rapper già noto per il messaggio  negativo lanciato  in rete attraverso il suo video girato appunto all’interno del campo di Bonfadini.. Sono e  sarò sempre al fianco delle Forze dell’Ordine in tutte queste occasioni. Ben vengano blitz di questo genere. Ma non bastano!  Vorrei sollecitare la Giunta di Palazzo Marino e gli assessori competenti ad abbattere finalmente tutto ciò che c’è di abusivo in questo e negli altri campi presenti in   Zona 4. Non basta la volontà delle Forze dell’Ordine, serve ora la volontà politica di chi governa Milano di fare pulizia di queste realtà che deturpano Milano e i Milanesi! Stamane ero sul posto ed è stato avvilente vedere quanto fossero aumentati i cumuli di rifiuti e di carcasse di auto rispetto ad esempio  al 31 Luglio scorso , data in cui ho ricevuto l’assessore Majorino al vicinissimo Centro di Accoglienza Temporanea. In quell’occasione l’assessore prese l’impegno di chiudere il centro di Accoglienza Temporaneo in Autunno e di sgomberare insieme la palazzina  di Sogemi ex guardiania  lì di fronte, anch’ essa occupata abusivamente, che Sogemi vuole abbattere. Ora ci siamo! E’ il momento di passare dalle dichiarazioni ai fatti.  Il sindaco Sala ha più volte dichiarato di voler chiudere tutti i campi rom, in primis quello di Bonfadini. Un concentrato  di campi e insediamenti abusivi che rischia di diventare esplosivo.” Rosa Maria Pozzani (F.I.) vicepresidente Municipio 4

“Il campo nomadi di via Bonfadini è uno dei “buchi neri” delle nostre periferie, e nel corso degli anni ha causato parecchi disagi ai residenti. Da azioni come questa – dice Comazzi – si evince che dentro questi spazi succede di tutto; spesso i campi fungono da covo per la malavita, che al suo interno può nascondere refurtiva o pianificare eventuali azioni criminose. La sinistra – abbandoni il suo approccio buonista e si metta in testa che queste zone vanno presidiate e smantellate il prima possibile”.

” Bene lo sgombero – afferma Silvia Sardone – ma ora si proceda ad abbattere le villette abusive del vicino campo irregolare di via Bonfadini 38 e a sgomberare i rom rumeni insediati in una baraccopoli appena all’esterno del Cat di via Sacile voluto da Majorino in una zona purtroppo già sensibilmente colpita dai rom. Voglio ricordare al Comune anche le carovane in via dei Pestagalli, via Varsavia, via Medici del Vascello: cosa si aspetta a sequestrare i mezzi dei rom?”.

De Chirico vice capogruppo di Forza Italia a Palazzo Marino “Quello che auspico è che sia finalmente scritta la parola fine a una storia che agli abitanti della zona ha creato tanti disagi e preoccupazioni…Spero soprattutto che si faccia qualche cosa per i bambini che vi abitano, spesso abbandonati a sé stessi in strada senza che vedano mai un’aula scolastica. In particolare il piccolo rapper “500Tony”, che sarebbe meglio fosse affidato ai servizi sociali, piuttosto che lasciato nelle mani di genitori che gli insegnano valori, che possono al massimo garantirgli una rosea carriera nella criminalità organizzata.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.