L’attrice di “Sex and the City” Cynthia Nixon sconfitta alle primarie dem da Cuomo

Esteri

Non serve la sola popolarità . Essere donna democratica in America forse non porta fortuna, vedasi anche la Clinton e sostenitori, ma Cynthia Nixon alle primarie dem contro Cuomo ha sonoramente perso con un 34% contro il 66%, La battaglia era inficiata per l’attento lavoro di governatore di Cuomo e forse per quelle immagini sovraesposte dell’attrice in “Sex and the City”.

Voleva dare una svolta alla sua vita, mostrare impegno, ma non è andata così.

Cuomo , sarà con tutta probabilità rieletto per altri quattro anni alla guida di New York nel voto del 6 novembre, in cui si scontra con il repubblicano Marc Molinaro.

Cynthia Nixon, 52 anni, vicina politicamente all’ex candidato alle presidenziali americane Bernie Sanders, apertamente bisex, era sostenuta dall’ala liberal del partito. L’attrice ha commentato ufficialmente la sconfitta e si è congratulata con l’avversario.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.